Finalità

Le Finalità del progetto

Il progetto "Città Incantate" intende:

  • Promuovere la lettura per l'infanzia (età prescolare e scolare)
  • Diffondere la buona pratica della lettura volontaria, spontanea o organizzata, ad alta voce in spazi pubblici, in particolare luoghi di aggregazione e ricreazione (in primis giardinetti pubblici)
  • Contribuire alla promozione dei locali servizi bibliotecari (promozione concertata e concordata con il servizio stesso) nella sua dimensione culturale e sociale nonchè fornire  sostegno e valorizzazione delle progettualità ad esso connesse relative alla promozione  della lettura e attività per l'infanzia.
  • Narrare e promuovere le risorse culturali, storiche, sociali, ambientali, paesaggistiche dell'”urbe” al fine di accrescere la vivibilità ed accessibilità, da parte dei bambini, delle Città aderenti
  • Promuovere l'accessibilità alla lettura, alla cultura e ricreazione per l'infanzia in spazi pubblici e privati

 

Per il raggiungimento di tali finalità il progetto intende promuovere:

  • L'istituzione e la diffusione in tutto il territorio nazionale di strutture fisse quali installazioni, paline segnaletiche o quant'altro possa segnalare permanentemente la presenza di un potenziale o effettivo “punto lettura” in un giardinetto pubblico o altro luogo ricreativo/aggregativo per l'infanzia; tale punto lettura, denominato “Punto Incantato”, riporta il logo personalizzato della “Città Incantata” aderente, i recapiti della biblioteca cittadina (ove presente) e un testo che invita alla lettura ad alta voce illustrandone i benefici. Ogni “Punto Incantato” dovrà rispondere a criteri di sostenibilità economica e dovrà perciò essere costituito prevalentemente da materiale comunale dismesso o diverso materiale ugualmente riutilizzato
  • Tali  punti incantati, possibilmente, sono strutturati in modo tale da conservare al proprio interno alcuni libri per l'infanzia liberamente consultabili.
  • Il "Punto Incantanto" può assumere carattere itinerante al fine di promuovere l'attività di lettura e/o l'associazione "Città Incantata" in ambiti territoriali non ancora aderenti al progetto.
  • La diffusione e consolidamento di una rete di volontari lettori che condividono la filosofia, le finalità e i valori del progetto "Città Incantate".
  • L'associazione "Città Incantata" offre supporto logistico, tecnico e organizzativo alle biblioteche, enti, associazioni formali e informali di cittadini o singoli che intendano attivare "Punti incantati" fornendo anche un kit di "start-up" di dotazione minima per avviare l'attività di installazione ed animazione dei "Punti Incantati".
  • Promozione presso gli enti pubblici di specifiche attività, pubblicazioni cartacee e video, installazioni urbane e quant'altro possa narrare ai bambini la storia, il territorio e le caratteristiche della propria Città in modo tale da costituire un discorso unico e coerente che possa restituire al bambino stesso l'idea e la percezione di "incanto", scoperta e sicurezza nella vita quotidiana del territorio cittadino.